Manifesto Editoriale

Premessa:
Catartica Edizioni si presenta come una nuova realtà nell’ambito della piccola editoria indipendente, caratterizzandosi per una prospettiva controcorrente e indipendente. Nata dalla volontà di dare voce a contesti poco conosciuti e a punti di vista scomodi, la casa editrice si propone come una fucina per la creazione di libri capaci di veicolare idee e fornire strumenti critici ai lettori. 

Il Progetto:
Il progetto è orientato principalmente, ma non esclusivamente, alla Sardegna, con l’obiettivo di raccogliere e valorizzare le tematiche che ne animano il dibattito socio-politico e culturale. L’attenzione è rivolta alle realtà locali, alle periferie, alle culture alternative e urbane, promuovendo tutto ciò che viene spesso trascurato dalla grande editoria focalizzata esclusivamente sulla logica del profitto e delle grandi tirature.

La Linea Editoriale:
Catartica Edizioni si distingue per la sua indipendenza da condizionamenti esterni, basando le scelte di pubblicazione unicamente sull’aderenza alla nostra linea editoriale. Quest’ultima si concentra su opere inedite e, solo eccezionalmente, su lavori in precedenza autoprodotti. La volontà di prestare attenzione a ogni fase del processo editoriale, dalla valutazione del testo alla cura dei dettagli, alla promozione e distribuzione, evidenzia l’impegno per svincolarsi dalla massificazione e dall’appiattimento culturale dell’industria editoriale dominante.

Il Catalogo:
Il catalogo di Catartica Edizioni si arricchisce con pubblicazioni che spaziano dalla narrativa alle raccolte di racconti e ai libri di saggistica politica e sociale. In breve, l’approccio della casa editrice è caratterizzato da un manifesto editoriale che promuove la diversità di voci e il valore delle espressioni al di fuori degli schemi convenzionali.


L’Editore:
Giovanni Fara, nato a Sassari nel 1975, è il fondatore di Catartica Edizioni. Risiede e lavora a Sassari, partecipando attivamente al dibattito politico e culturale cittadino. Il suo impegno sociale lo ha portato a partecipare attivamente a mobilitazioni ambientaliste e anticoloniali in Sardegna. È promotore del Festival Letterario Sas Puntas, dei premi letterari CONTOS e Urban Jungle, nonché ideatore del blog e dell’associazione omonima “indielibri”. Inoltre, fa parte del consiglio direttivo dellAES Associazione Editori Sardi.

Pubblicazioni scientifiche

Info & Contatti